Milan’s La Verdi orchestra fears for its existence

The orch issued a statement today, accusing the Italian Ministry of Culture of failing to pay a cent of its three million Euro subsidy this year. ‘The existence of the orchestra is gravely tested by the chronic absence of government funds,’ its says.

Text below:

la-verdi

 

 

Fondazione Orchestra Sinfonica
e Coro Sinfonico di Milano
Giuseppe Verdi
Via Clerici, 3
20121 Milano
www.laverdi.org
T 02 83389.331/238
F 02 83389310
abbonati@laverdi.org
Milano, 10 dicembre 2014
L’esistenza de laVerdi è messa a dura prova dalla cronica mancanza di
contributi pubblici, in particolare, statali.
Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo non ha
erogato nel 2014 neppure un centesimo del finanziamento di 3.000.000 di
euro. Né è stato ancora versato un milione del contributo concordato per il
2013.
Fin dal 2008 il Ministero aveva assunto l’impegno di erogare
annualmente tre milioni per l’attività de laVerdi, cifra comunque ben inferiore a
quanto versato ad altre istituzioni, le quali peraltro realizzano programmi meno
ampi e impegnativi di quelli de laVerdi. Nei primi undici mesi del corrente anno,
vale a dire fino al 30 novembre scorso, infatti, laVerdi ha offerto al pubblico
450 iniziative, con ben 200 concerti di grande musica eseguita dall’Orchestra
sinfonica e da laBarocca, a volte con la partecipazione del Coro, e 250 altre
manifestazioni musicali spesso rivolte a bambini e ragazzi.
Del resto, l’entità del finanziamento pubblico non è mai stata adeguata
alla dimensione nazionale e internazionale della nostra Fondazione: nel corso
dei vent’anni di vita de laVerdi, tale finanziamento è stato pari al 26% dei ricavi
complessivi, mentre per le Fondazioni lirico-sinfoniche esso è stato pari al 66%
e quello alle orchestre in genere è stato pari all’83%.
Nel 2014, la Regione Lombardia ha stanziato 30.000 euro, la Provincia di
Milano 4.500 euro. Dal canto suo, e viceversa, il Comune di Milano si appresta
a dare un contributo di 500.000 euro. In totale, tuttavia, i contributi pubblici
sarebbero nel 2014 pari al 15% dei ricavi complessivi. In queste condizioni è
praticamente impossibile proseguire nell’azione meritoria fino qui svolta tra
mille difficoltà, ma con indubbio successo.
D’altra parte, è opinione diffusa che la vita e l’attività della Fondazione
sono importanti per il valore culturale, artistico e sociale che rappresentano,
non solo per la città di Milano, ma per tutto il Paese, nonché per la diffusione
della cultura musicale, in Italia e nel mondo.
Per questi motivi vi chiediamo di far sentire la vostra opinione al
Ministro con lettere, fax ed email e firmando la petizione messa a disposizione
in Auditorium e sul sito de laVerdi.Né vogliamo cedere all’ineluttabile proprio nell’anno di Expo 2015, per
la quale laVerdi è impegnata con una importante programmazione, cosicché,
accanto all’opportuna e giusta iniziativa, volta a far sentire la nostra voce alle
Autorità responsabili, facciamo appello ai cittadini e alle aziende perché
sostengano laVerdi, aderendo alla sottoscrizione straordinaria “Con laVERDI
per Milano”. A tale proposito, di seguito i riferimenti per aderire
immediatamente. Per ulteriori informazioni consultate il sito www.laverdi.org o
chiedete in Auditorium.
Una diffusa partecipazione a questa sottoscrizione sarà anche un
elemento di stimolo verso le istituzioni pubbliche, che in tal modo dovranno
capire che laVerdi è una istituzione culturale importante per Milano, attorno
alla quale si manifesta un vasto consenso, morale e materiale dei cittadini.
Il Presidente
CAUSALE: Nome, Cognome, Con laVERDI per Milano
Bonifico bancario
Intestazione: Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Via Clerici 3 20121 Milano
BANCA POPOLARE DI MILANO – Agenzia 502
IBAN IT15 U 05584 01702 000000018100
Conto Corrente Postale
Intestazione: Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Via Clerici 3 20121 Milano
c/c postale 31776255
Il pagamento in contanti o per mezzo di assegno può avvenire
presso gli uffici e le biglietterie.
E’ possibile inviare il pagamento anche per posta al seguente indirizzo:
Fondazione laVerdi – Ufficio Soci e Abbonati – Via Clerici 3, 20121 Milano

share this

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
>